Il dialogo interiore. L’arte del public speaking comincia col conoscere se stessi.

Il dialogo interiore . Parlare in pubblico

condividi questo articolo su:

Sconfiggere le proprie paure, blocchi ed insicurezze grazie al dialogo interiore. Conoscere se stessi è il segreto per dare il meglio di sè e parlare in pubblico con successo.

Parlare in pubblico è da sempre una sfida che mette alla prova le nostre capacità di interfacciarsi e paragonarci con gli altri. I timori e le ansie che anticipano il momento dell’entrata in scena sono frutto delle nostre paure. Paura di sbagliare, di dimenticarci cosa dire o, peggio ancora, dell’essere giudicati.

Cosa penserà la gente di me? Cosa succederà se non riuscirò a “tenere il palco”?

Ci tormentiamo di domande che non hanno risposta. Una serie di interrogativi che servono solo ad innervosirci ed incoraggiare i nostri blocchi emotivi.

Se è vero che la paura stimola l’adrenalina e ci sprona a dare il massimo, è altrettanto vero che le nostre emozioni vanno gestite nel modo giusto per non sfociare in vere e proprie “impasse”.

Spesso siamo portati ad individuare la fonte dei nostri malesseri nell’ambiente esterno quando, in verità,  la causa è da ricercare dentro di noi stessi, in quel profondo disagio interiore che ci limita e ci condiziona fino talvolta a paralizzarci.

Conoscere se stessi è il primo passo per imparare a crescere ed affrontare con successo qualsiasi platea.

Novità! Puoi imparare a compiere i primi passi con un corso online cliccando QUI

 

Il dialogo interiore. Un viaggio alla scoperta di se stessi

Vi sembrerà strano ma affrontare un pubblico nasce prima di tutto dall’intraprendere un viaggio alla scoperta di noi stessi. Un’escursione interiore alla ricerca delle nostre esperienze, paure, insuccessi, un’indagine profonda sul nostro io più nascosto.

Solo conoscendo bene noi stessi infatti è possibile affrontare con sicurezza e determinazione qualsiasi palcoscenico.

“Un uomo che conosce se stesso non è mai disturbato da quello che la gente pensa di lui. E’ l’uomo che non conosce se stesso che è sempre preoccupato dell’opinione che gli altri hanno di lui.”

OSHO

Perchè? Per una semplicissima ragione. Che ci crediate o no l’ostacolo più severo da affrontare quando si va in scena non è il pubblico che vi sta davanti ma siamo proprio noi con le nostre debolezze.

Noi siamo il nostro giudice e giuria più severi ed, allo stesso tempo, siamo l’elemento che più di qualsiasi altro condiziona la nostra mente e la nostra performance.

Per questo motivo è importante “fermarsi” prima di ogni esibizione. Prendersi del tempo soli con se stessi e “parlarsi”, instaurare quello che io amo definire un “dialogo interiore”.

Il dialogo interiore è una tappa fondamentale nel processo di crescita, una sorta di allenamento mentale e spirituale che ci aiuta a trovare la giusta serenità e la giusta forza prima di una esibizione.

Il dialogo interiore ci aiuta a tradurre i nostri pensieri in azioni positive, è come una voce che suggerisce cosa dobbiamo fare ed infonde coraggio e determinazione per affrontare con successo qualsiasi circostanza.

Conoscersi meglio attraverso il nostro dialogo interiore significa prendere coscienza delle proprie paure ed insicurezze, riuscire a comprendere cosa ci blocca in una determinata circostanza e cosa, invece, può aiutarci a liberare la nostra grande forza vitale.

Più conosciamo noi stessi e più riusciremo a dare il meglio di noi.

Ricevi in anteprima tutte le informazioni per i seminari gratuiti!

Inserisci i tuoi dati:

Per maggiori informazioni consulta la PRIVACY POLICY

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la
Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo su :

Autore

Andrea Moretto

Formatore, viaggiatore, scrittore, cantautore e altre cose che finiscono in ore.
Ama la musica, il teatro, il gelato, la pizza e cucinare risotti.

Aiuta le persone che vogliono studiare, comunicare e programmarsi al meglio.

Articolo precedente
L’importanza del parlare in pubblico | Saper parlare in pubblico può cambiarti la vita
Articolo successivo
Parlare in pubblico | Come preparare al meglio il tuo discorso
TAG :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

per info e consulenze

Desideri una consulenza individuale o iscriverti ad un workshop sulla comunicazione, gestione del tempo o tecniche di memoria? Puoi contattarmi su whatsapp direttamente da qui:

Menu
WHAZZAPPIAMO?
Accetta la privacy policy